Ciao!

Sono Lisa Bortolotti e questo blog è lo strumento che ho scelto per presentarmi, per farmi conoscere e per propormi professionalmente.

Snapshot_20120924_4

Sono laureata in Economia Aziendale all’Alma Mater Studiorum e il lavoro che “mi nutre e nutre la mia famiglia” è nella pubblica amministrazione. Sono sposata e ho due splendidi figli.

Sono sempre stata una blogger: nel 2001 ho aperto il primo Cappuccetto Bianco e andava piuttosto bene! Al tempo mi occupavo di quella che, distrattamente, viene definita New Age e Disinformazione. Alcuni miei articoli hanno girato il web!

Quando ho deciso di avere il secondo figlio ho chiuso definitivamente il blog per concentrarmi su altri interessi e passioni, tra cui crescere la mia bambina.

Nel frattempo sono diventata secondo livello Reiki con un Maestro decisamente fuori dalle regole.

E “fuori dalle regole” è stato un pochino tutto il mio percorso fino ad oggi.

Sono diventata una downshifter convinta e ho approfondito, a partire dal 2008, le tematiche monetarie, signoraggiste e relative alla sovranità monetaria e alle monete complementari. Questo mi ha portato a collaborare con l’Associazione Arcipelago SCEC Emilia Romagna e, successivamente, a studiare il corporate barter, prediligendo il modello di stampo olivettiano. Nel mentre ho approfondito il tema della decrescita e mi sono avvicinata al Movimento della Transizione.

Nel 2012 vengo chiamata al TEDx Bologna e il video rimane il più visto in tutta Italia per circa un triennio: la presentazione del tema monetario come strumento per riscoprire le relazioni tra persone, comunità, territori ed economia è in linea con il sentire di molte persone.

Negli ultimi dieci anni ho maturato esperienza sul campo per quanto riguarda i progetti territoriali e le dinamiche di accettazione di un nuovo modello di scambio, comprendendone non solo le potenzialità ma anche i maggiori ostacoli.

Tutto questo mi ha portato, quasi naturalmente, verso una branca degli studi economici assolutamente innovativa che è l’analisi sistemica. Questo strumento permette di approcciare qualsiasi problematica e qualsiasi progetto con uno sguardo a 360* sugli aspetti territoriali, personali, economici, sociali, comunitari. Non solo ritengo che sia un approccio in grado di supportare un vero cambiamento, in quanto le azioni isolate, a giusta ragione, ad oggi non hanno agito affatto come elementi perturbativi dello status quo, ma ho anche potuto scoprire che l’analisi sistemica è quella branca che traduce concretamente un talento che ho sempre avuto: vedere il complesso delle relazioni di un sistema e coglierne gli elementi di armonia o disarmonia. Saper dire con largo anticipo che un progetto non funzionerà mi ha sempre attirato antipatia, ma oggi io credo sia assolutamente necessario rivolgersi a persone che sono capaci, intuitivamente e con competenza, di analizzare un’attività e correggere ciò che necessita di essere corretto ( sempre ammesso che se lo si voglia sentir dire! ).

Con questo blog, ma anche con l’attività che svolgo da alcuni mesi, il mio intento è di supportare associazioni, gruppi informali, persone singole, imprenditori, pubbliche amministrazioni e chiunque voglia generare progetti volti a un cambiamento sostanziale delle condizioni di partenza, sia che si tratti di una strategia aziendale, sia che si tratti, e in modo particolare lo prediligo, di un progetto territoriale e/o comunitario.

Questo blog mostrerà il mio approccio, la mia capacità di analisi e quindi di intervento sistemico in caso richiediate la mia consulenza.

Torno inoltre disponibile a tenere conferenze ed incontri con gruppi che vogliano approfondire il tema economico e monetario da un punto di vista di cambiamento e generazione di nuove relazioni economiche e umane. On line i miei video  daranno un chiaro esempio di quello che sono in grado di fare.

Nel frattempo collaboro con la Digitalghost e mi occupo di supportare i piccoli imprenditori che vogliono entrare nel mondo del web: dal sito internet a facebook ai contatti via mail si tratta di decisioni strategiche da ponderare adeguatamente affinchè portino risultati. Sicchè ho svolto il ruolo della web coach più volte, accompagnando alcuni professionisti all’uso degli strumenti web in modo efficace e strategico, analizzando non solo il mercato, non solo il web ma anche il territorio in cui questi operano. Intercettare in anticipo le tendenze di mercato e quindi le possibilità di sviluppo fa parte dei miei compiti.

Se sei interessato ad organizzare una conferenza o desideri valutare la mia capacità di contribuire alla costruzione di una strategia o un progetto, contattami e vediamo se posso fare qualcosa per te.

Grazie!

Lisa

 

Print Friendly
Close